Glenn Tipton dei Judas Priest non parteciperà al prossimo tour a causa del Parkinson

Il chitarrista dei Judas Priest, Glenn Tipton, ha annunciato che non si unirà alla band nel prossimo tour a supporto del nuovo disco “Firepower”, a causa della sua battaglia contro il morbo di Parkinson.

Secondo una dichiarazione della band il chitarrista, a cui è stato diagnosticato il Parkinson nel 2008, è ancora in grado di eseguire alcune delle canzoni meno impegnative nel catalogo di Judas Priest, ma ha deciso di fare un passo indietro per quel che riguarda l’attività live.

“Voglio che tutti sappiano che è vitale che il tour dei Judas Priest vada avanti e che io non lasci la band – semplicemente il mio ruolo è cambiato”, ha detto Tipton in un comunicato. “Non escludo la possibilità di tornare sul palco quando mi sento in grado! Quindi ad un certo punto in un futuro non troppo lontano non vedo l’ora di suonare ancora una volta per tutti i nostri meravigliosi metal maniacs. ”

Glenn Tipton ha selezionato personalmente Andy Sneap, che ha co-prodotto il nuovo album della band, “Firepower”, come sostituto per il tour.

“Abbiamo avuto il privilegio di testimoniare la determinazione e l’impegno costante di Glenn nel corso degli anni, che non ha mai fatto mancare la sua passione e la sua energia durante i processi di scrittura, registrazione ed esibizione con i Judas Priest: è un vero eroe metal”, ha detto il gruppo in una nota.

“Non siamo sorpresi dall’insistenza di Glenn nell’incoraggiarci a completare il tour di “Firepower” e ringraziamo Andy per aver acconsentito a fare in modo che i desideri di Glenn diventino realtà – come Glenn stesso ha detto, anche noi non vediamo l’ora di averlo con noi in qualsiasi momento in qualsiasi posto on the road. Ti amiamo, Glenn! “

Commenta